Progetto PLATEA

Progetto PLATEA-Spettacolo dal vivo e mercato: il caso Puglia.

La Biblioteca del Consiglio Regionale della Puglia - Teca del Mediterraneo, nell’ambito dei suoi scopi istituzionali, ha avviato, in collaborazione con l’Associazione Attraverso lo Spettacolo, la realizzazione del progetto PLATEA-Spettacolo dal vivo e mercato: il caso Puglia.
In progetto prende in esame e analizza, sulla base di documenti e di apparati critici, le esperienze storiche e le questioni attuali che attengono allo spettacolo dal vivo in Puglia, coinvolgendo il più possibile competenze regionali e nazionali, anche raccogliendo materiali di riflessione e proposte.
Il progetto prevede la pubblicazione on-line degli interventi, in un’apposita sezione creata sul sito di Teca, e l’invio per mail della notizia, con scadenza periodica, ad organi di informazione, forze politiche, Assessorati alla Cultura, Enti culturali, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, etc.
Si prevede inoltre la pubblicazione del volume collettaneo in formato cartaceo.
 

Si dice che l’opera d’arte abbia due autori, anche se in misura differente: l’artista ed il fruitore. Ogni lettore o spettatore, quando legge un libro o guarda uno spettacolo, in realtà è lettore o spettatore di se stesso. Però le élites intellettuali e politically correct che frequentano le sale teatrali oggi ritengono molto trendy gli spettacoli di ‘ricerca’ che si fanno un punto d’onore di ‘provocare il pubblico’. In realtà la definizione europea di cultura è spesso elitaria, sostanzialmente c’è un rifiuto del mercato in un mondo globale in cui non è più possibile prescinderne. Nello spettacolo dal vivo il committente naturale dell’artista non è più il pubblico pagante ma lo stato e la politica, con tutte le distorsioni che ciò comporta.

Dopo tutto non si può sfuggire alla questione centrale, cioè il rapporto fra arte e bellezza. Mentre da sempre questi due termini sono andati a braccetto, con le avanguardie e con il post-moderno lo scenario cambia. Non ci si cura più della bellezza dell’opera, ma solo di percorsi concettuali, di performance, di ricerca e sperimentazione sul linguaggio, di provocazione del pubblico, ecc.; un atteggiamento che vede l’artista chiuso nella propria visione autoreferenziale. Egli non dà la priorità al mondo intorno a lui, ma piuttosto ad un assoluto individuale che può diventare solipsistico e sterile. Ma, alla fine, lì dove artista e pubblico sono l’uno di fronte all’altro, non è giusto separare emozione e intelligenza contrapponendo l’una all’altra. Rimettiamo dunque la platea, il pubblico al centro dell’evento teatrale. Il nostro progetto vuole dare un contributo a questa fondamentale riforma culturale (I curatori del progetto: Bepi Acquaviva e Nicola Marrone).
 
 
 


Piano redazionale
 
Interventi di:

Onofrio Introna, Presidente del Consiglio Regionale della Puglia

Per una nuova e partecipata programmazione culturale regionale

Daniela Daloiso, Direttrice della Teca del Mediterraneo
Sviluppo e spettacolo dal vivo
 


Bepi Acquaviva
Cultura e mercato: la questione del pubblico e le politiche regionali

Nicola Marrone
PLATEA Progetto di recupero e riqualificazione

Massimo Biscardi
Una nuova politica per le Fondazioni Lirico Sinfoniche

Franco D’ Ippolito
La Puglia dello spettacolo

M. Gabriella Lo Monaco
Dati statistici sullo spettacolo dal vivo e sulla spesa del pubblico in Puglia negli ultimi anni




Alfonso Marrese
Teatro e territorio 

Waldemaro Morgese
Gli enti dell’erogazione culturale: le politiche strategiche e di spesa della Regione Puglia al bivio

Aldo D’Eliso
Il Petruzzelli: Prestigio, Passione, Orgoglio per la città di Bari e per i Baresi

Nicola Saponaro
Il comitato Bari Teatro come premessa ad un teatro stabile

Franco Chieco
Il Petruzzelli ha bisogno del 'suo' pubblico

Maria Abenante - Pierfranco Moliterni
Attraverso lo spettacolo: l’archivio ipermediale italo-greco fra modernità e memoria

Nicola Scardicchio
… le dolenti (?) note

Dino Borri
I beni culturali di Bari: conoscenze o “contenitori”

Giuseppe Morgese
La normativa internazionale ed europea in materia di diritto d’autore



 

News relative:
» Data di pubblicazione: martedì 10 marzo 2015 ore 17.14
Workshop 2014
Scarica le relazioni del 16° workshop di Teca del Mediterraneo

Album Fotografico - Omaggio di Luciano…
» Data di pubblicazione: martedì 10 febbraio 2015 ore 21.12
Associate Espositori
TORNA ALLA SEZIONE DEL FESTIVAL


Elenco Espositori




Nome espositore



Ambiente…
» Data di pubblicazione: mercoledì 02 gennaio 2013 ore 21.09
Come iscriversi online agli eventi di Teca del Mediterraneo
Collegati al sito di Teca del Mediterraneo – Sezione Eventi http://biblioteca.consiglio.puglia.it/Events.aspx
» Data di pubblicazione: venerdì 28 settembre 2012 ore 23.21
Beni offerti: programmazione
Qui di seguito vengono brevemente illustrati gli strumenti gestionali principali attraverso i quali …
» Data di pubblicazione: venerdì 28 settembre 2012 ore 23.19
Rendiconto della gestione
Impostazione metodologica, interpretazione dei dati, supervisione:
Waldemaro MORGESE: Dirigente responsabile…